Monumenta Italia 

comment 0
Art projects

Monumenta Italia nasce da una Monumentale dimenticanza.

Monumentale dimenticanza è un progetto del Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile volto a mappare la presenza di monumenti dedicati a storiche figure femminili nelle città e comuni italiani.

Monumenta Italia è un cantiere artistico di studio, divulgazione e produzione che intende creare consapevolezza rispetto all’esiguità del numero di monumenti dedicati alle donne e avviare la progettazione di un’opera pubblica permanente inerente il tema.
Il cantiere ha base a Torino e sfera d’azione nazionale.

Monumenta Italia intende:
– costituire un gruppo di lavoro con espert* di storia, storia dell’arte, studi di genere e arte pubblica che operi in dialogo con centri di ricerca e organizzazioni internazionali con affini finalità;
– diffondere, attraverso pubbliche affissioni e un sito web, i risultati della progressiva mappatura di monumenti dedicati a storiche figure femminili nelle città e comuni italiani;
– in collaborazione con le scuole di ogni ordine e grado delle città e dei comuni in cui verranno affissi i manifesti con i risultati della mappatura, attivare occasioni di riflessione finalizzate alla raccolta di suggestioni sul tema e idee per un monumento a una donna che si sia distinta sul territorio per meriti culturali, politici, scientifici e sociali;
– progettare e realizzare una o più opere d’arte pubblica dedicate a storiche figure femminili o al tema della monumentale dimenticanza;
– utilizzare le opere come occasione di confronto, studio e sensibilizzazione.

Monumenta Italia
è un progetto di Irene Pittatore
a cura di Lisa Parola
in collaborazione con Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile e Impasse

In fotografia: Piazza Carlo Emanuele II a Torino, al termine della performance a cura del Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile con ArTeMuDa, dedicata a Teresa Noce, Rita Montagnana, Rosalie Montmasson e Virginia Oldoini in dialogo con il monumento a Cavour.

Lascia un commento